“Priorità alla Scuola”: manifestazione per la riapertura da Settembre

Sabato 23 Maggio insegnanti, studenti, genitori, educatrici in piazza per chiedere la riapertura delle scuole da Settembre

“A settembre, a ben sei mesi dalla chiusura, non si potrà più parlare di emergenza. La “didattica a distanza” è la didattica dell’emergenza, non è possibile proporla come soluzione per il nuovo anno scolastico”.

Magic Car

Queste ed altre le ragioni che muovono il Comitato “Priorità alla Scuola” che lo scorso 18 Aprile 2020, raccogliendo circa 85mila firme, scrive una lettera al Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, raccontando le difficoltà organizzative e sociali della didattica a distanza.

Tuttavia nelle ultime dichiarazioni della Ministra non c’è accenno a “linee guida” per la riapertura delle aule scolastiche per il prossimo anno scolastico 2020/2021.

Il Comitato “Priorità alla Scuola” organizza, quindi, una manifestazione statica nei luoghi simbolici di alcune città d’Italia. Una mobilitazione nazionale per chiedere al Governo più docenti, più personale A.T.A. e la riapertura delle scuole da Settembre con didattica in presenza, in continuità e in sicurezza.

Locandina della Manifestazione per la riapertura delle scuole organizzata dal Comitato Priorità alla Scuola

La manifestazione si svolgerà Sabato 23 Maggio alle ore 15:30 a:Firenze, Roma, Milano, Bologna, Napoli, Genova, Modena, Pistoia, Pontedera, Faenza, Torino, Arezzo, Cagliari, Trapani, Vicenza, Reggio Emilia, Taranto.

L’appuntamento a Roma è in Largo Bernardino da Feltre, in zona Trastevere.

La manifestazione si svolgerà nel rispetto obbligatorio del distanziamento di 2 metri tra le persone e/o nuclei familiari e dell’uso della mascherina. Per maggiori informazioni è possibile contattare la referente romana: Cristina Tagliabue – 335 220208 – cristina.tagliabue@gmail.com

 

 

 

Condividi