Consegne alimentari per persone in difficoltà

La misura della quarantena, disposta del Governo italiano per contenere la diffusione del Covid-19, arriva alla terza settimana. E purtroppo, non tutti i cittadini dispongono di risorse economiche o possibilità di spostarsi in autonomia per procurarsi generi alimentari.

Offerta Sponsor 31 Agosto 2020

E se le istituzioni territoriali sono per lo più assenti, gli abitanti si organizzano come possono e nascono le iniziative che servono oggi al territorio. E’ il caso della raccolta dei generi alimentari per le persone in difficoltà.

Un’iniziativa nata spontanea da Cristian Nicoletta, Andrea Crobeddu, Rossano Rosini e subito sostenuta dall’Associazione Operativi per l’Ambiente con Ida Oliva e Francesco Spadaro, nonché dalla Caritas parrocchiale di Santa Rufina e Seconda con Padre Aurelio D’Intino che ha messo a disposizione i locali e le donazioni ricevute per aiutare i bisognosi.

Il gruppo di volontari da cui è nata l’iniziativa, da sinistra: Andrea Corbeddu, Rossano Rosini, Ida Oliva, Cristian Nicoletta.

La raccolta riguarda i beni primari alimentari (olio, scatolame, latte, pasta, ecc.) e detergenti sia per la casa che per il corpo. Questi beni donati dai cittadini privati vengono raccolti e distribuiti alle famiglie bisognose del nostro territorio, in particolare nel quartiere di Casalotti e in quelli limitrofi, nel rispetto delle misure disposte dal Governo.

Di questa attività è stato prontamente informato il Comando della Stazione Carabinieri di Casalotti.

Per informazioni contattare uno dei numeri seguenti 3913664755 – 3396908183 – 3495405957

Condividi