“We are. We share. We care”: una giornata dedicata al dialogo

We are. We share. We care.” è la risposta della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana e la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium all’invito di Papa Francesco a celebrare il Global Compact on Education il prossimo 14 maggio 2020.

Storie di campagna

La centralità è riservata al dialogo: in primis tra generazioni. Sarà un’occasione per rinnovare l’impegno ad una partecipazione attiva e passiva al dialogo. Non solo comunicare ma anche saper ascoltare, con pazienza e comprensione.

Dialogo non solo come tema centrale ma come vero e proprio metodo di gestione dell’incontro del 22 febbraio.

Un confronto tra entrambe “le parti” dei settori educativi: tra figli e genitori, educandi ed educatori, studenti ed insegnanti, giovani lavoratori e datori di lavoro.

Locandina ufficiale dell’evento

Insieme nella ricerca della strada migliore da percorrere per giungere ad alleanze educative che siano concrete e produttive.

WE ARE. WE SHARE. WE CARE.

Essere. Condividere. Comprendere. Partendo da questi tre punti si svilupperà l’intero forum. Un primo gruppo di dialogo concederà a tutti i partecipanti non solo la possibilità di identificarsi ma anche di esprimere le proprie aspettative per il futuro.

A seguire, un secondo gruppo sarà dedicato al confronto moderato in cui i vari gruppi si confronteranno tra loro imparando a condividere ed ascoltarsi. Il tutto si concluderà in una grande assemblea in cui verrà esposta una sintesi del lavoro svolto.

Quindi, we are (scelgo di esserci e di partecipare alla storia globale), we share (scelgo di condividere e partecipare perché il confronto è costruttivo), we care (io – in primis – comprendo di non essere un singolo ma di far parte di una grande famiglia).

IL PROGRAMMA

Per l’occasione la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana e la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium, hanno previsto un programma perfettamente cadenzato per ogni attività.

Tra le ore 9:30 con l’accoglienza dei partecipanti e le ore 17:00, prevista come orario di chiusura lavori, si susseguiranno vari interventi: dal Dott. Vincenzo Capannini, presidente dell’Opera Nazionale per la Città dei Ragazzi che ospiterà l’evento, al Mons. Angelo Vincenzo Zani, Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica. 

Programma ufficiale dell’evento “We are. We share. We care.”

Alle ore 10:30 sarà proiettato il videomessaggio di Papa Francesco che ribadirà il suo invito al Global Compact of Educationche si terrà il prossimo 14 maggio 2020.

Non resta che darvi appuntamento Sabato 22 Febbraio 2020, dalle ore 9:30, presso l’Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi, presso Largo Città dei Ragazzi, 1.

Vi invitiamo a partecipare in tanti!

Per conoscere tutti gli eventi sul territorio consulta il nostro CALENDARIO

Condividi