SELVA CANDIDA: un evento di solidarietà alla Chiesa di Santi Martiri

Il 13 dicembre a Selva Candida è solidarietà per l’Africa. Nella comunità della Natività di Maria Santissima “Il nostro Malawi”, grazie alla collaborazione dei parrocchiani si organizza “Wabadwa”.

Storie di campagna

In chichewa, lingua del Malawi, la parola significa “È nato”. È il nome della tradizionale cena di beneficenza per la diocesi di Mangochi.

“Il nostro Malawi” nasce all’interno del Centro missionario di Porto–Santa Rufina. Dal 2007 i volontari sono impegnati a sostenere la parrocchia di Koche, dove don Federico Tartaglia, direttore dell’ufficio, è stato Missionario fidei donum per circa 10 anni.

Tra i progetti c’è quello per l’asilo e quello per gli studenti.

Il primo garantisce l’istruzione a chi non ha la possibilità di pagare le rette scolastiche. In questi anni il numero di bambini frequentanti si è moltiplicato, grazie ai benefattori che, con sole 50 euro annuali, hanno adottato un bambino a distanza.

Il secondo aiuta i giovani nel pagare le rette scolastiche. Ad oggi 4 giovani hanno raggiunto la laurea grazie al sostengo delle donazioni. Al momento 7 ragazzi frequentano la Secondary school e 4 l’università.

La locandina dell’evento “Wabadwa”

«Per coloro che non ci conoscono – dicono i volontari – è un’occasione per avere informazioni sui progetti che con impegno quotidiano seguiamo in Malawi. Per le persone che invece già sono nostri amici da tempo, sarà un’opportunità per ringraziarli di persona per il sostegno dato e per aggiornarli sull’avanzamento dei progetti”.

L’appuntamento è alle 20.30 nel teatro della Parrocchia Natività di Maria Santissima in via Santi Martiri di Selva Candida, 7

Per aderire all’iniziativa contattare il numero 3392709046

 

Condividi