MUNICIPIO XIV: come impiegare i fondi per marciapiedi e segnaletica?

Se uno dei problemi del nostro territorio, e più in generale di tutta Roma, è il traffico sarebbe bene incentivare lo spostamento pedonale. Ma per fare questo i pedoni devono anche essere messi in condizione di potersi muovere in sicurezza.

Storie di campagna

Spieghiamo meglio.

Ci siamo spesso occupati di marciapiedi che non verranno realizzati, come quello in su Via della Riserva Grande o di quelli su cui sono stati svolti interventi di rifacimento come su Via di Casal del Marmo, in prossimità della scuola elementare.

Lo scorso 15 Ottobre la Commissione Urbanistica e LL.PP. del quattordicesimo municipio si è riunita avendo in discussione all’ordine del giorno la manutenzione ordinaria dei marciapiedi. 

In buona sostanza il Municipio ha a disposizione fondi pari ad € 200.000 per strade e marciapiedi ed € 200.000 per la segnaletica stradale.

Riguardo ai primi non si tratterebbe di nuove opere ma di manutenzione ordinaria di quelli che risultano ammalorati.

Ora, stando a quanto si legge nel verbale della seduta, non pare che la Commissione abbia una pianificazione già definita o, comunque, un elenco aggiornato con un ordine di priorità. Ma forse, dato che i fondi previsti per la manutenzione ordinaria devono essere impiegati inderogabilmente entro il 31 Dicembre 2019, sarebbe opportuno averla.

Ad ogni modo, la Commissione rinnova la possibilità di discussione dell’argomento in una successiva riunione.

In occasioni come questa, probabilmente, cooperare con i cittadini potrebbe condurre ad un buon risultato. Magari quegli stessi cittadini a cui si chiedeva di presentare opere nel bilancio partecipativo avranno in mente un marciapiede da rifare o un tratto di strada in cui le strisce di attraversamento pedonale sono invisibili.

Ne sono degli esempi il marciapiede in Via della Riserva Grande (nell’immagine in copertina all’articolo) o la segnaletica pedonale assente su Via de La Storta, in prossimità delle fermate dell’autobus.

Il tratto di Via della Storta che necessita delle strisce pedonali

In ogni caso ci auguriamo che questi fondi, seppur non cospicui, possano essere impiegati nelle opere che necessitano di manutenzione così da rendere la viabilità pedonale maggiormente sicura.

Condividi