CASALOTTI: un transennamento che paralizza tre strade

 Ci occupiamo del transennamento in Via Valle della Quistione che interessa anche Via Tonengo e Via Cortemilia. I disagi sono iniziati dal mese di Agosto e da allora, per i cittadini, è una vera odissea.

Storie di campagna

Vorrei segnalare la chiusura di Via Tonengo. Sono circa 20gg che si è aperta una buca enorme per un forte temporale, i vigili sono intervenuti, ma solo transennando tutta la buca e chiudendo interamente il transito della strada. Noi che abitiamo lì siamo un po’ stanchi di attendere interventi che non arrivano” ci scrive una residente.

E’ una delle numerose segnalazioni arrivate alla nostra redazione in riferimento allo stesso tratto. Accogliendole tutte, ci siamo recati sul posto per un sopralluogo e abbiamo ricostruito i passaggi che hanno portato a questa situazione.

Il mese scorso quel tratto di strada è stato interessato, come gran parte del nostro territorio, dai lavori di posa dei cavi per la fibra ottica.

Durante i lavori si è verificato un danneggiamento alla conduttura fognaria che ha lasciato i residenti senza servizio idrico per una settimana e con un importante dissesto del manto stradale. 

Anche in quell’occasione i cittadini hanno dovuto avanzare più di una segnalazione prima di arrivare alla riparazione del danno e alla riasfaltatura da parte del responsabile.

Tuttavia, la riparazione non è durata a lungo. Con le prime piogge il manto stradale è collassato nuovamente creando una voragine ben visibile lungo l’intera traccia.

La voragine in Via Valle della Quistione che interessa anche Via Tonengo e Via Cortemilia

E’ tutto da rifare. Nuova chiusura e nuovo abbandono per gli abitanti che vedono il transennamento presente da più di un mese.

Ad oggi, non si è a conoscenza di una data prevista per il ripristino. Infatti, come si legge nella D.D.VS/459/2019, la disciplina provvisoria del traffico è in vigore “dal giorno 03.09.2019, fino a cessate esigenze“.

I disagi sono molteplici: Via Tonengo è totalmente chiusa al transito, impedendo persino il passaggio dei mezzi Ama per la raccolta rifiuti. Inoltre, il senso unico alternato su una strada che vede a pochi metri la presenza dell’I.C. Casalotti 259, contribuisce a paralizzare la viabilità.

Noi stessi abbiamo avanzato una segnalazione a mezzo PEC nella giornata di oggi, confidando di ottenere un risultato concreto nei prossimi giorni.

Condividi