VIA BOCCEA: un transennamento ignorato da oltre un mese

Tra i commenti al nostro ultimo video della nuova video-rubrica settimanale “P-Week”, la signora Laura L. ci chiede se abbiamo “News per quanto riguarda la buca di via Boccea nei pressi del cavalcavia“.

autoricambi palmarola

In effetti anche noi che percorriamo spesso la Via Boccea in direzione centro, già da questa estate ci eravamo resi conto del transennamento, ma essendo una strada a grande viabilità gestita dal Dipartimento SIMU, abbiamo pensato che la soluzione sarebbe arrivata di lì a breve.

Ed invece no, ad un mese di distanza dalla segnalazione della Polizia Locale del Gruppo Aurelio, ancora nessun intervento è stato eseguito.

La segnalazione di anomalia, datata 28 Agosto (prot.n. 58185/19) ravvede «la presenza del cedimento di alcuni coperchi di pozzetti d’ispezione».

I pozzetti di ispezione sono quelle della fogna delle acque nere che passa sotto l’asse centrale di Via Boccea ed intercetta le adduttrici realizzate diversi anni fa.

E di chi è la competenza per la riparazione del pozzetto? Molto probabilmente è del gestore del Sistema Idrico Integrato (S.I.I.) ovvero Acea S.p.A.

il pozzetto fognario ceduto che ha causato il transennamento

Purtroppo quello di Via Boccea non è certo un caso isolato. Nelle scorse settimane ne abbiamo trattati almeno altri due, quello di Via Lidia Bianchi e quello di Via Brumano, se possibile anche più grave perchè finchè non verranno risolti i cittadini non potranno usufruire del Trasporto Pubblico Locale.

Chiediamo agli assessori territoriali di interfacciarsi con i loro omologhi Comunali, per capire cosa impedisce ad Acea di intervenire su questa e sulle altre criticità analoghe della periferia.

Restiamo in attesa di una risposta

Condividi
Nato a Roma il 26 aprile 1984. Autore di diversi articoli a carattere urbanistico. Da maggio 2011 è il Caporedattore della testata.