CASALOTTI: Festa di Santa Rita, il quartiere si riscopre

A distanza di molti anni, ritorna a Casalotti la festa della Santa Patrona, questa volta non soltanto in veste liturgica ma con spettacoli serali, bancarelle e attività per i più piccoli.

Storie di campagna

I preparativi per quest’anno sono partiti in fretta e furia a causa dell’arrivo del nuovo parroco solamente ad ottobre, ma la volontà di quest’ultimo di riportare la festa ai vecchi fasti ha invogliato tutta la comunità a mettersi in gioco, e dare una mano.

In particolar modo il “Comitato dei festeggiamenti” nominato proprio da Don Lulash, ha messo in moto la macchina organizzativa nel più breve tempo possibile.

Sicuramente non un compito semplice, che ha costretto il comitato ha compiere scelte precise e oculate, data anche la scarsa quantità di tempo a disposizione.

Una festa quella di Santa Rita che è riuscita anche a riavvicinare un quartiere che spesso è preda della frenesia quotidiana, del traffico e dei perenni lavori in corso.

Numerose attività commerciali della zona hanno sostenuto l’evento con donazioni o si sono impegnate direttamente per la vendita dei biglietti della lotteria.

L’inizio dei festeggiamenti è avvenuto lunedì 13 con la Novena delle ore 18:00 e il Santo Rosario in piazza Ormea alle ore 20:00, per arrivare al weekend dove alla parte liturgica si sono aggiunte le attività ludiche e gli spettacoli serali.

Sabato sera è andato in scena il concerto della Tribute Band di Lucio Battisti, “Motociclette 10HP” presso l’area verde di Via Polletrara, che ha animato lo spirito e soprattutto i corpi degli scatenati fan del grande Lucio.

La serata di domenica invece ha visto come protagonista il contest canoro “VoiceIN…Canto”, con un presidente di giuria d’eccezione, il celebre comico e presentatore del “Bagaglino” Pippo Franco, in questo caso nella duplice veste di devoto a Santa Rita.

Naturalmente la sua presenza ha fatto registrare un’affluenza fuori da ogni aspettativa, affluenza che si è confermata giustificata anche dall’ottimo livello dei cantanti in gara.

Tuttavia, al contrario dei giorni passati, il meteo è stato meno clemente e intorno alle ore 22:30 la gara è stata interrotta per maltempo e riprenderà in altra sede a data da destinarsi.

Ma la festa non può dirsi affatto conclusa, anzi attende ancora l’esibizione del nostro Sandro Piave e l’appuntamento più importante, quello di mercoledì 22 maggio, giorno di Santa Rita, dove per le strade di Casalotti prenderà vita alle ore 19:00 la processione.

Invitiamo tutto il quartiere a partecipare e Viva Santa Rita.

Condividi