Che fine ha fatto il Collegamento Esperia Sperani – Casorezzo?

Il definanziamento della progettazione e della realizzazione del collegamento fra Via Esperia Sperani e Via Casorezzo (Opera Pubblica n. 1 del P.R.U. Palmarola – Selva Candida) è stato il tormentone della fine del 2018, quando il suo finanziamento era sparito dal Documento Unico di Programmazione 2019 – 2021.

autoricambi palmarola

Ce ne siamo accorti, lo abbiamo segnalato e l’amministrazione ha provveduto a pubblicare l’indizione della gara per la progettazione esecutiva dell’opera appena rientrati dal cenone di Capodanno, il 3 Gennaio 2019.

Sembrava tutto risolto: la gara sarebbe stata vinta da qualcuno e avremmo avuto la progettazione in pochi mesi; con la progettazione pronta si sarebbe riproposto il finanziamento dell’opera (circa 6 milioni di euro) per il prossimo Documento Unico di Programmazione e si sarebbe successivamente andati in gara per la realizzazione vera e propria del collegamento.

Il Progetto Definitvo del Collegamento Casorezzo Esperia Sperani

Purtroppo però, nonostante l’apertura delle offerte per la progettazione fosse stata prevista per lo scorso 12 Febbraio, ad oggi 29 Aprile 2019, non se ne sa ancora nulla.

Sul sito del comune di Roma la procedura risulta aggiornata allo scorso 5 marzo, dove si avvisano i cittadini che «la seduta pubblica per il Soccorso Istruttorio è fissata per il giorno 5 marzo 2019 ore 10.00».

Il Soccorso Istruttorio può essere richiesto dal RUP al fine di colmare lacune documentali, rettificare dichiarazioni o correggere errori che dovessero emergere in fase istruttoria.

Non siamo in grado ovviamente di sapere per quale motivo sia stato necessario richiedere il Soccorso Istruttorio in questa occasione, ma sappiamo che fino ad oggi non abbiamo ancora un vincitore del bando che possa lavorare alla progettazione esecutiva, oppure che il Comune non ha ancora comunicato nulla a nessuno.

A quindici anni di distanza dalla chiusura del Programma di Recupero Urbano Palmarola – Selva Candida, che ha previsto quest’opera come la n. 1, proprio ad indicarne l’importanza, ancora nulla si è effettivamente mosso.

Condividi