Ottimisti – Franck Martin | Macro

Ottimisti! è un monito sincero a intendere la vita a modo proprio. In maniera positiva e più realizzata possibile. Ognuno di noi dentro di sé ha un sogno, quello che i pragmatici chiamano obiettivo, che permette la gratificazione massima.

L’autore, Franck Martin, ci spiega come puntare il mirino per la realizzazione dei piani.

All’interno di Ottimisti! sono presenti venti regole, che l’autore definisce giustamente d’oro, per vivere ogni giorno con la positività che serve per diventare felici in modo definitivo.

La vita di ognuno è composta da episodi belli, ma anche brutti che se interpretati nella giusta maniera ci permettono di non ricadere negli stessi sbagli e di analizzare ogni situazione per quella che è. E non per quella che vorremmo che fosse.

Si può vivere meglio facendo un po’ di esercizio, soprattutto mentale. Cioè allenandoci a gestire ogni situazione che la vita ci riserva per trarne comunque un aspetto positivo.

Chiaro che nessuno potrà mai prevedere una sciagura, ma un modo per affrontare il seguito, secondo Franck Martin, e anche per il qui umile scrivente, è possibile.

Le venti regole d’oro sono un punto di partenza veramente forte per scoprire quel sé più profondo, più sepolto nelle angosce del presente, nelle ansie del futuro e nelle nevrosi del passato.

Con una scrittura estremamente fruibile permette al lettore di immergersi subito nell’importante tema dell’ottimismo e lo conduce con motivazione fino alla scoperta di un mondo speciale.

Quello che ognuno di noi ha nel centro dell’anima.

Ottimisti! spiega inoltre come usare le parole giuste, e nel giusto ordine, per essere mentalmente più orientati verso la positività. E per esempio per spiegare meglio qualcosa ai propri figli usando il meno possibile la negazione ‘non’.

C’è un prezioso capitolo dedicato al management positivo con un occhio di riguardo al marketing che inteso come benevolo punta alla realizzazione dei desideri personali, compresi quelli dello staff di un manager, e non al mero profitto.

Franck Martin fa ragionare anche sui media che ogni giorno filtrano le notizie mostrandoci solo le negatività del mondo. Perché una brutta notizia fa più audience di una bella verrebbe da rispondere, ma non è proprio così.

E’ un sistema nel quale si sceglie di fare apparire cosa non va, mentre quello che va viene lasciato nell’anonimato.

Se ci riempissero di buone notizie, saremmo molto più motivati a essere positivi. Tutti lo saremmo, anche quelli che oggi creano la negatività che poi finisce sui media. E su questo tutti i media del mondo ci dovrebbero ragionare seriamente.

Ottimisti! è un libro unico, imprescindibile, ben scritto, e che ognuno di noi dovrebbe leggere almeno una volta nella vita.

Condividi