SELVA NERA: l’albero caduto e dimenticato a via Ancilla Marighetto

E’ passato ormai più di un mese da quando parte della carreggiata di via Ancilla Marighetto è stata transennata a seguito di un albero caduto. Una spiacevole sorte che ha riguardato non pochi alberi nella Capitale. La stessa strada ne contava già un altro.

L’albero in questione, sito davanti l’ingresso di due palazzine, è caduto e mai stato rimosso. A seguito dell’evento è intervenuto il Servizio Giardini di Roma Capitale al fine di rendere quantomeno accessibile l’ingresso alle abitazioni e alle relative rampe.

Da allora per i cittadini è una gincana quotidiana tra il pino, i cassonetti della raccolta “porta a porta” e le auto parcheggiate. Successivamente alla segnalazione proprio di un cittadino che è arrivato il nostro intervento.

Da quanto ci risulta, la manutenzione di via Ancilla Marighetto rientra tra le competenze del Municipio XIV. Inoltre, anche la seconda porzione di strada recintata sembrerebbe rientrare nel Patrimonio immobiliare del Municipio, in quanto cedutagli secondo le NTA del “PP di Zone O n.10 Palmarola – Selva Candida”.

Abbiamo quindi provveduto ad inoltrare una segnalazione alle autorità competenti in merito alla criticità della situazione e richiesto un intervento di rimozione del pino con conseguente  ripristino della carreggiata.

Purtroppo la (non) gestione del verde pubblico rimane uno dei punti nevralgici dell’amministrazione romana che in più di un’occasione ha paralizzato l’intera città. Auspichiamo in una risoluzione a livello strutturale, proprio oggi la Commissione Qualità della Vita è convocata per il prosieguo della discussione ed eventuale votazione della proposta di Deliberazione di “Approvazione del Regolamento Capitolino del verde pubblico e privato e del paesaggio urbano di Roma Capitale”.

Condividi