SELVA CANDIDA: “Vista sul Natale”, la prima edizione del nuovo concorso artistico territoriale

Nato dalla collaborazione fra la nostra redazione, l’IC Pablo Neruda ed il Comitato Spontaneo dei Genitori della scuola elementare, Vista sul Natale a Selva Candida, il nuovo concorso artistico territoriale, ha decretato i vincitori della sua prima edizione.

autoricambi palmarola

Sono servite più di tre ore ai sei giudici (due della nostra redazione, due del Comitato Spontaneo e due Maestre dell’I.C.) per analizzare, confrontare, valutare e alla fine scegliere i 7 premiati dell’edizione 2018.

E più si andava avanti nello sfogliare le creazioni di questi piccoli Da Vinci (qualcuno magari più Picasso), più ci si immergeva nel loro piccolo mondo, a volte fatato, fatto di cuori al posto di stelle, renne parlanti e gnomi appesi agli alberi di Natale, a volte molto concreto, fatto di regali specifici, partite a tombola e scenette esilaranti, probabilmente realmente accadute negli anni passati.

Il Tema scelto per quest’anno è stato “il Natale in Famiglia” e sulla base di questa indicazione sono stati valutati i disegni premiati.

I premi sono suddivisi in 1°2°e3° Classificato del blocco I e II Elementare e 1° 2° e 3° Classificato del blocco III e IV. In più, il settimo premio, lo abbiamo destinato all’originalità, ovvero a quel disegno che oltre ad aver colto perfettamente il tema indicato, ci ha aggiunto quel qualcosa in più che ha colpito tutta la giuria.

Nomi e cognomi non c’è bisogno di pubblicarli, così come non ci sembra necessario pubblicare le graduatorie. Ci basta sapere che fra tutti, questi sei disegni ci sono sembrati nel complesso i migliori e che uno in particolare è stato veramente originale.

Ad ogni modo, tutte le opere realizzate dai bambini saranno esposte all’interno della scuola, perchè le maestre hanno deciso di allestire una mostra che possa omaggiare lo splendido lavoro svolto dai loro piccoli artisti.

E l’occasione migliore sarà quella dell’open day a ridosso delle vacanze natalizie. In quella stessa occasione procederemo alla premiazione vera e propria con la consegna dei gadget. Sarà un’ottima opportunità per congratularci con i vincitori e per scambiare gli auguri con tutte le famiglie.

IL CONCORSO PER IL 2019

L’esperienza di questa prima edizione, alla quale purtroppo alcune classi non hanno partecipato, ci ha fatto capire che dobbiamo partire con un margine di anticipo più ampio, per permettere soprattutto ai docenti di organizzarsi al meglio. L’idea, dove possibile, è anche quella di aggiungere altri plessi della periferia, per dare pian piano a tutti gli alunni del territorio l’occasione di esprimere il loro talento.

Condividi