PALMAROLA: Transennato il tombino, ma ancora nessun intervento

Via Inzago

Sono diversi giorni ormai che è stato transennato un tombino ceduto su Via Inzago, più precisamente all’altezza della fermata del trasporto pubblico Inzago/Nerviano (n.palina 73244).

autoricambi palmarola

La posizione del transennamento è abbastanza centrale, o quanto meno sufficientemente da costringere i veicoli provenienti da Via di Casal del Marmo a dover invadere la corsia opposta, creando non pochi problemi alla viabilità soprattutto negli orari di punta.

Solitamente questo tipo di problemi sono causati, come spesso abbiamo ribadito, da rotture o malfunzionamenti dei collettori fognari passanti sotto il manto stradale che portano a fuoriuscite delle acque, al cedimento di tombini o dell’asfalto stesso e alla formazione di voragini.

Via Inzago non è nuova a questo tipo di problematiche e già a Giugno scorso avevamo segnalato il cedimento di gran parte dei tombini presenti lungo la strada. Come già ribadito in quell’occasione, è probabile che, essendo ceduti i tombini di entrambe le tipologie di fogne (acque chiare e acque nere), delle infiltrazioni nel sottosuolo abbiano portato all’abbassamento dei collettori e quindi dei tombini.

Il maltempo ed il continuo passaggio di mezzi pesanti, su tutti la linea 998 del Trasporto Pubblico, non hanno fatto che aggravare la situazione.

Ad oggi ancora non è stato effettuato nessun tipo di intervento strutturale sulla rete fognaria e la situazione, se non si interviene nel breve periodo, non può che peggiorare.

Ci si augura che, come purtroppo invece siamo abituati, non bisognerà attendere mesi per un intervento di ripristino e quindi la rimozione delle transenne.

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,