ROMA CAPITALE: Iscrizioni alla Scuola dell’Infanzia per l’anno 2018/19

scuola dell'infanzia

La settimana scorsa è stato pubblicato l’avviso pubblico relativo alle condizioni richieste per le iscrizioni alla Scuola dell’Infanzia Capitolina nell’anno scolastico 2018/2019, per cui è possibile presentare le domande a partire dallo scorso 16 Gennaio, fino al prossimo 6 Febbraio.

autoricambi palmarola

Come di consueto, ormai, le domande potranno essere presentate esclusivamente on-line attraverso il portale di Roma Capitale seguendo i seguenti passaggi: Elenco Servizi on-line – Servizi Scolastici – Iscrizioni e graduatorie scuole capitoline dell’Infanzia – Domanda on-line.

Ribadiamo che per inoltrare la domanda è necessario essere identificati al portale istituzionale, e nel caso in cui nessuno dei due genitori sia identificato al portale, è consigliato procedere per tempo poiché l’identificazione si conclude nell’arco di circa una settimana dall’invio della corretta documentazione.Inoltre, per i residenti nel territorio di Roma Capitale è possibile avviare la procedura di identificazione presso gli sportelli demografici dei municipi.

Stando a quanto riportato dal Sito del Comune di Roma, possono essere iscritti i bambini che alla data del 31 dicembre 2018 abbiano compiuto il terzo anno di età, o che non abbiano compiuto alla stessa data il sesto anno. È prevista anche l’iscrizione dei bambini che compiranno tre anni entro il 31 gennaio 2019 e, su richiesta delle famiglie, anche i bambini che compiono tre anni di età entro il 30 aprile 2019.

L’inserimento dei bambini ammessi alla frequenza anticipata è soggetto, come comunicato all’interno dall’Avviso Pubblico, alle seguenti condizioni:

  • disponibilità dei posti;
  • accertamento dell’esaurimento dell’eventuale lista di attesa municipale;
  • disponibilità di locali e dotazioni idonei sotto il profilo dell’agibilità e funzionalità, tali  da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;
  • valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’accoglienza.

Per ulteriori informazioni visitare il Sito Istituzionale di Roma Capitale o il sito del Ministero dell’istruzione.

Condividi