PALMAROLA: Un’area giochi inutilizzabile

Rino de Vito

Erano diversi mesi ormai che le altalene all’interno del centro polivalente “ Rino de Vito ” risultavano danneggiate, costituendo un pericolo per la sicurezza dei cittadini e dei bambini.

CSC Edoardo Antonelli

Nelle settimane passate, la UOT del Municipio XIV ha provveduto alla  rimozione delle strutture, con l’obiettivo di ridurre nell’immediato il pericolo per la sicurezza.

Ad oggi, visitando l’area, si può notare come al posto delle altalene siano rimasti solo i pavimenti gommati tipici delle aree giochi.

PROBLEMI DI COMPETENZA E DI DISPONIBILITÀ DI FONDI

Un lettore scrive alla nostra mail: «Gentilissima redazione, da cittadino e genitore chiedo un vostro intervento riguardo l’area giochi e l’area verde del centro anziani Rino De Vito, dove da mesi mancano le altalene». Dando seguito all’invito del nostro lettore, abbiamo contattato l’Assessore ai LL.PP. del Municipio Roma XIV, che ci ha comunicato come il Municipio non abbia i fondi per quella tipologia di arredo e che quindi, per poter riposizionare delle nuove altalene, ad occuparsene dovrà essere il Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale.

Ad oggi però, sembra non sia ancora previsto alcun intervento di riposizionamento, almeno non nel breve periodo.

L’INVITO ALLE ISTITUZIONI

Tali spazi, soprattutto in periferia, sono estremamente rari ed è facile intuire quanto per i genitori sia indispensabile il loro ripristino.

L’area giochi inoltre, proprio perchè ricade all’interno di un centro polivalente, che ospita anche un centro anziani, diventa un ottimo punto d’incontro per tutte le fasce d’età. Inoltre, in questo periodo dove le giornate cominciano ad allungarsi ed il tempo diventa più favorevole per stare all’aperto, uno spazio verde attrezzato e chiuso, diventa un punto di riferimento fondamentale per le famiglie.

Confidando nella comprensione da parte delle amministrazioni preposte, municipali o capitoline che siano, attendiamo fiduciosi che la richiesta del nostro lettore venga accolta e che le altalene vengano prontamente riposizionate.

Condividi
Nato il 22 Giugno 1993. Redattore de' Il Pungolo da Febbraio 2013, autore di articoli a carattere urbanistico e ambientale.