VIA MONTE DEL MARMO: Partita finalmente la riqualificazione prevista

Via Monte del Marmo

Nell’ultima edizione Novembre/Dicembre de “Il Pungolo” abbiamo segnalato la mancata applicazione del regolamento scavi su Via Monte del Marmo, strada che collega Via di Casal del Marmo a Via del Quartaccio.

Storie di campagna

A seguito di un intervento di posa cavidotto effettuato in estate da parte di Areti S.p.A., per cui sono stati necessari dei lavori di scavo sul manto stradale, non si era ancora provveduto al ripristino definitivo di quest’ultimo, come previsto dal Nuovo Regolamento Scavi.

Le norme stabilite dalla Del. C.S. n. 21, prevedono che per strade aventi carreggiata a doppio senso di marcia, con una sola corsia per ogni senso, bisogna procedere alla:

  • fresatura per l’intera larghezza della carreggiata fino alla profondità di cm 3;
  • stesura del conglomerato bituminoso di tipo soft per uno spessore di cm 3;
  • ripristino esteso per almeno 5.00 metri oltre le testate di inizio e di fine dello scavo.

A distanza di mesi dall’intervento, pochi giorni fa sono finalmente partiti i lavori sopracitati che, stando a quanto dichiarato nella D.D. di riferimento, avranno una durata di 19 giorni consecutivi, fino al 17 Febbraio, e per i quali è prevista la circolazione a senso unico alternato.

I lavori svolti fino ad oggi hanno interessato solo metà della carreggiata di Via Monte del Marmo, ma in un sopralluogo effettuato questa mattina, gli operai ci hanno assicurato che nei prossimi giorni si procederà al ripristino anche dell’altra metà.

Una buona notizia, quindi, anche se arrivata con troppi mesi di distanza e solo grazie ai solleciti di alcuni cittadini.

Sembra, infatti, che la supervisione ed il controllo da parte di questi ultimi sia l’unico metodo efficace per garantire il rispetto delle regole, ed il miglioramento degli standard qualitativi delle strade della periferia.

 

Condividi
Nato a Roma il 26 aprile 1984. Autore di diversi articoli a carattere urbanistico. Da maggio 2011 è il Caporedattore della testata.