CASALOTTI: A.S.D. Pegaso, tra ginnastica artistica e nuove discipline

Ginnastica Artistica

Da oltre 16 anni la ASD Pegaso si occupa di insegnare la ginnastica artistica ai ragazzi, sia ai più piccoli che ai più grandi, grazie alla passione di Giorgia Bellani, che trasmette alle giovani leve il divertimento ed il rigore che caratterizza questa disciplina.

autoricambi palmarola

Sono molteplici infatti le soddisfazioni giunte per il nostro territorio, sia dai principianti che dagli agonisti. Le ultime risalgono al  mese di Giugno, in occasione delle finali nazionali, dove gli atleti hanno disputato tre campionati diversi ed hanno ottenuto ottimi risultati in tutte le categorie.

Le “pulcine” della serie B si sono aggiudicate il terzo posto, i “junior” il primo ed i “master” il secondo. Mentre le “giovani” della serie A hanno collezionato un argento, le “allieve” un oro e le “junior” un bronzo.

Le più esperte, invece, si sono dedicate al Campionato Gold piazzandosi al terzo posto. Intanto si continua a lavorare per i prossimi campionati di Gennaio e per il saggio di Natale, rivolto alle famiglie come buon augurio.

Quest’ultime vedono nell’ASD Pegaso un ambiente sano dove poter lasciare che i figli si dedichino alle loro passioni sportive.

LE NOVITÀ

L’ASD Pegaso è sempre pronta ad aggiornare la sua offerta sportiva, integrandola con nuove attività.

Oltre alla storica ginnastica artistica, ci sono numerosi corsi nei quali ognuno può trovare  la propria dimensione, tra questi:  Karate, Judo, ginnatsica acrobatica, danza moderna, danza del ventre, Salsa, Bachata, Salsa Shine, Kick Boxing, ginnastica posturale, Step coreografico, Gag e Just Pump.

IL PARKOUR

Un’importante novità è visibile nell’area esterna alla palestra: tubi di ferro, casse di legno, tappeti che a primo impatto, sembrerebbero oggetti destinati a tutto fuorché ad una nuova disciplina.

Invece si stratta del Parkour, un’interessante tipologia di allenamento nato in Francia nei primi anni 90 e duffusosi in Italia da circa 10 anni.

E’ stata definita una disciplina metropolitana e, tecnicamente, si basa sull’adattamento del proprio corpo all’ambiente circostante al fine di superare gli ostacoli, traducendoli in opportunità di movimento. Così riusciamo a spiegare la presenza degli strani attrezzi all’esterno, funzionali alla nuova stimolante attività a cui molti giovani hanno già aderito. Insomma un ambiente dove tutti possono trovare lo spazio giusto per le proprie esigenze, passando dalle discipline più tradizionali fino alle ultime novità.

Condividi