ROMA CAPITALE: Avviato il SIA, il sostegno economico contro la povertà

È possibile presentare in tutti i Municipi di Roma la domanda per ottenere il Sia, “Sostegno Inclusione Attiva”, una misura istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

Storie di campagna

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, di concerto con i servizi sociali dei Comuni, con gli altri servizi del territorio, con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Il requisito economico necessario per beneficiare del Sostegno Inclusione Attiva è di essere in possesso di un ISEE pari o inferiore a 3000 euro.

Il beneficio economico è concesso bimestralmente e viene erogato entro due mesi dalla richiesta attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta SIA).

Per ulteriori dettagli e informazioni consultare il sito di Roma Capitale.

Condividi