OTTAVIA: La scuola incontra il Teatro dell’Opera

Il Teatro dell’Opera torna nuovamente nel territorio di Roma Nord-Ovest con l’iniziativa “Canta con me”. Dopo il concerto tenutosi nel Gennaio 2015 presso la “Chiesa Santi Martiri di Selva Candida”, l’arte approda ancora una volta nella periferia della Capitale.

Storie di campagna

Il progetto, realizzato dal Dipartimento Didattica e Fondazione in collaborazione con il Comune di Roma e con il patrocinio del Senato della Repubblica, coinvolge gli studenti delle scuole primarie di quattro istituti comprensivi sul territorio di Roma, con l’obiettivo di favorire un interscambio tra il centro e la periferia attraverso la musica.

Tra le scuole selezionate c’è l’Istituto Comprensivo Pablo Neruda in Via di Casal del Marmo 212.

In questo caso “Canta con me” si incontra con il progetto “Nuovi Quartieri” promosso dall’Assessorato alla Cultura del Municipio Roma XIV, che punta all’emancipazione del nostro quadrante periferico attraverso la cultura, con la volontà di mantenere una continuità territoriale.

Il Teatro dell’Opera conta di coinvolgere un massimo di ottanta bambini, selezionando così una classe terza e due classi quarte, per formare nuovi cori di voci bianche guidati dagli insegnanti dell’Opera.

Al termine del percorso, gli alunni della scuola “Pablo Neruda” canteranno presso il Teatro Costanzi.

Per tutta riposta, la scuola di Canto Corale dell’Opera, diretta dal maestro Sciutto, si esibirà nel nostro territorio richiamando in tal modo l’evento del 2015.

Condividi