TRAGLIATELLA: “Svaligiata” la scuola per l’infanzia “L’Isola Felice”

Per una scelta deontologica il Pungolo, durante i suoi quasi venticinque anni di vita, ha deciso di non trattare notizie di cronaca. In questa occasione però è moralmente doveroso fare un’eccezione e forse è giusto spendere due parole su quanto accaduto.

CSC Edoardo Antonelli

La scorsa notte ignoti rapinatori hanno deciso di prendere di mira la scuola dell’infanzia “L’isola Felice” di Via di Tragliatella, forzando una grata ed una serranda dell’istituto. Una volta all’interno, come ratti hanno iniziato a rovistare qualsiasi cosa, incuranti del fatto che gli effetti personali rovistati e gli ambienti violati sono stati creati e vengono utilizzati da bambini.

Al loro arrivo a scuola questa mattina i piccoli hanno trovato sulla porta i Carabinieri e molti genitori hanno preferito fare ritorno a casa, cercando una qualsiasi scusa per evitare la verità ai propri figli, poichè difficilmente una mente così pura è in grado di concepire tale gesto.

Se si è arrivati a questo punto, ovvero ad assistere alla rapina di una scuola per bambini nel cuore della notte, di opera di ignoti alla ricerca di qualche centesimo di euro, indipendentemente dal colore politico o dal credo religioso,  è evidente che c’è da porsi una seria domanda su tutto il Sistema italia.

Il mobile frugato vicino agli effetti personali dei bambini
Condividi