ROMA CAPITALE: Pronti i moduli per il primo rimborso agli alluvionati

Sono finalmente usciti i moduli per la partecipazione alla “Procedura per la concessione di contributi urgenti a sostengo delle famiglie che versano in condizioni di eccezionale disagio per gli effetti che gli eventi alluvionali del 30 e 31 Gennaio 2014 hanno determinato in alcune zone del territorio comunale“.

autoricambi palmarola
Il Testo integrale dell’Avviso

Ma prima di gioire è bene fare qualche precisazione.

  1. La partecipazione a questo specifico contributo è limitata alle persone fisiche, dunque le aziende che hanno subito danni non sono contemplate.
  2. L’Amministrazione Capitolina concede contributi unitari nella misura di 1700€, per un importo complessivo di 1.500.000 €. Date le cifre si tratta dunque di un contributo che interesserà 883 famiglie.
  3. Le famiglie  devono presentare questi requisiti: devono avere la residenza, o solo il domicilio, in un immobile ubicato in una delle vie/piazze indicate nell’allegato “B”; tali famiglie non devono avere la possibilità di utilizzare un altro immobile di proprietà nel territorio del Comune di Roma; e le stesse famiglie devono possedere un ISEE non superiore ad Euro 30.000.
  4. La domanda di partecipazione alla procedura va presentata entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 7 Marzo 2014 presso Via Aurelia 470 (per i residenti nel Municipio Roma XIII ex XVIII) e presso Piazza Santa maria della Pietà (per i residenti nel Municipio Roma XIV ex XIX).

 

Una volta presentata la domanda, tenendo conto di tutti i requisiti qui sopra specificati, ciascun Municipio assegnerà ad ogni domanda un punteggio totale, determinato secondo le disposizioni di cui all’art. 3 dell’allegato “A” dell’avviso, che per comodità viene qui di fianco allegato, che verranno inviate al Gabinetto del Sindaco per la composizione della graduatoria finale.

Il Modulo per la domanda di rimborso

E’ però utile sottolineare come alcune Vie interessate dall’Alluvione manchino dall’elenco generale dell’allegato “B”, che impedisce ad alcune famiglie, egualmente colpite, di avere accesso alla procedura per la concessione dei contributi.

Per tale motivo si richiede alle istituzioni dei Municipi XIII e XIV la produzione di un documento, con somma urgenza, da inviare alla Giunta Capitolina, per l’integrazione della DGC del 12 Febbraio n. 23, con l’inserimento delle Vie escluse.
Qui di seguito si allega invece per i cittadini il modulo della richiesta di rimborso.
Si resta ovviamente in attesa che il Governo dichiari lo “stato di emergenza naturale”, così da rendere possibile l’accesso ad ulteriori fondi per un recupero più consistente delle spese affrontate dai cittadini alluvionati.
Condividi