A.S.D. PEGASO: Le atlete tornano al lavoro

E’ cominciata da poco la stagione sportiva che vede  nuovamente a lavoro le allieve dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Pegaso. Pertanto il Pungolo, che si è occupato più volte delle competizioni, manifestazioni e vittorie  che hanno visto protagonista l’A.S.D, non può fare a meno di raccontare i risultati che le giovani hanno conseguito nella stagione appena conclusa, ripercorrendo le competizioni che le hanno coinvolte.

Storie di campagna
Le Atlete insieme a Giorgia Bellani

Le atlete della palestra, situata in Via Piedicavallo 40, possono vantare la vittoria del Campionato Regionale della serie A, svoltosi il 28 aprile 2013, che ha permesso la qualificazione per i Campionati Nazionali individuali. Le giovani ginnaste hanno ottenuto l’ennesimo successo il 5 maggio 2013, conquistando il Trofeo Arcobaleno.

Il 1° e il 2 giugno 2013 a Rimini si sono svolte invece le attesissime finali individuali delle Nazionali. Le ragazze si sono classificate prime nella Categoria Allieve serie A, prime nella Categoria Junior serie A, prime seconde e quarte nella Categoria Master serie A, prime nella Categoria Master serie B ed infine seconde nella Categoria Giovanissime serie B.

La Società invece si è classificata al secondo posto nel campionato di serie A.

Reduci dalla positiva esperienza delle gare Nazionali, si sono subito preparate per rimettersi in gioco con il Trofeo Arcobaleno.

Infatti nelle giornate dell’8 e del 9 giugno 2013 la squadra  dell’A.S.D Pegaso, questa volta a livello nazionale, ha portato a termine l’esperienza con il Trofeo Arcobaleno per il quale si era precedentemente qualificata nel mese di maggio.

Le giovani, in tale occasione, hanno conquistato sia la seconda posizione per la Categoria Pulcine che per quella di Giovanissime.

Le campionesse mostrano i loro trofei

Per quanto riguarda le ginnaste Allieve e le Junior, quest’ultime hanno trionfato con l’oro.

La Società in questo caso ha raggiunto il primo posto.

Tanti successi dunque hanno caratterizzato la scorso anno.

Non ci resta che augurare una serena e proficua stagione sia alle allieve più piccole che alle più grandi, proseguendo con i buoni risultati conseguiti in quella passata.

Condividi