SELVA CANDIDA: Già due anni dalla segnalazione della recinzione di Via Abacuc

Sono passati ben due anni da quando abbiamo informato la comunità sull’esistenza di una particolare recinzione esistente alla fine di Via Abacuc. Per l’occasione il Comitato NARNO con una lettera protocollata numero 54463 aveva rischiesto informazioni alle istituzioni sull’esistenza di eventuali accordi tra privato e pubblica amministrazione visto che l’area recintata appartiene al Perimentro del Piano di Zona B-16 (i cui confini sono anche adiacenti a quelli di un’altra area pubblica denominata  ‘Tenuta di Mazzalupetto’) . Non soltanto il Comitato e la nostra redazione  sono ancora in attesa di ricevere ancora una comunicazione ufficiale ma ci siamo accorti che nel frattempo, all’interno dell’area incriminata è sorto anche un campo di pallavolo probabilmente utilizzato per il sollazzo dei fruitori. Non resta quindi che rinnovare la nostra richiesta di spiegazioni alla pubblica amministrazione sperando di non ritrovarci qui, tra qualche tempo, ad assaporare l’amara sensazione che le nostre parole vengano considerate alla stregua di chiacchiere portate via dal vento.

Condividi