S. NERA: IL FOSSO DELL’ACQUASONA E I LAVORI DI PULIZIA

Sono trascorse poco più di due settimane dal nostro articolo sulla parziale ripulitura del fosso dell’Acquasona che scorre costeggiando Via Domenico Montagnana e nel quale abbiamo sollevato degli interrogativi che ad oggi ancora non hanno ricevuto una risposta. Per cercare di fare maggior chiarezza, ci siamo presi la briga di informarci più approfonditamente sulla questione per andare a vedere come effettivamente stanno le cose.

Gabriele Cantarella Ph
Il Testo della D.D. n. 235 del 23/02/2012

Siamo così venuti a sapere, attraverso la Determina Dirigenziale n°235 del 23/02/2012 che per i lavori di “Pulizia del fosso di Via Domenico Montagnana”  sono stati stanziati 50.000 € e che  è stata individuata l’impresa EDIL G.M. come ditta esecutrice dei lavori, la quale li realizzerà ad un importo finale di poco inferiore ai 47.000 €.

Dal momento che la D.D. n. 235 indica testualmente “Pulizia del Fosso di Via Domenico Montagnana” e non parziale pulizia del Fosso di Via Domenico Montagnana, e dal momento che il bando è previsto in un piano di investimenti triennale, cosa che fa pensare che non ce ne sarà un altro a breve, il Comitato N.A.R.N.O., attraverso il Pungolo, chiede sia alle autorità competenti che alla stessa ditta Edil GM: per quale motivo l’ultima parte del fosso non è stata ripulita ed è tutt’oggi abbandonata a se stessa con rami e rifiuti di vario tipo che ostruiscono il normale corso delle acque.

Ci aspettiamo una risposta ufficiale alla quale non mancheremo di dare il dovuto risalto.

 

 

Condividi