CONOSCIAMO CLAUDIA ALVAREZ CALDERON, LA VOCE DI LIMA.

Regina di un palco che dirige con la sua voce e tutti raggiunge, davanti al fascio luminoso della telecamera, quando ormai il suo diaframma riposa, torna la piccola bambina che voleva solo cantare. Fragilità ed un pizzico di imbarazzo accompagnano le sue parole, è terrorizzata, con fatica i suoi racconti si animano e lei finalmente, si lascia conoscere. Claudia è un soprano oggi, ha eseguito concerti in teatri ed istituzioni di spessore, sia in Italia che all’estero, ad iniziare dalla sua Lima.

CellManiak

L’Opera e L’Accademia Filarmonica di Roma, il Vaticano, Amsterdam al Vondelkerk, ed ascoltarla fa immaginare quante ancora saranno le sue future destinazioni. Peruviana, sceglie l’Italia per perfezionarsi, in un primo momento con la Prof.sa Lilian Zafred, a seguire il soprano Raina Infantino ed infine il maestro Stephen Kramer con il quale condivide molti show, tuttora. Si nasconde dietro un apparente timidezza che blocca di tanto in tanto la sua spontaneità, ammette “temo le interviste più di qualsiasi spettacolo” ma, non sarà certo qualche domanda a fermarla. La sua passione è chiara, fuoriesce da un abito che la cinge quasi privandola del respiro, è il suo costume di scena, una seconda pelle per un cantante lirico, l’ abito che veste i suoi sogni e allora niente può rappresentare un ostacolo, nemmeno un piccolo schermo di fronte ai suoi occhi.

[youtube id=”1ACWL0OLKKU” width=”600″ height=”350″]

Condividi