VIA BOCCEA: Finalmente il ripristino dopo i lavori da parte di Areti

Pochi giorni fa, a seguito della conclusione dei lavori per l’ampliamento della rete Italgas in zona Valle Santa, è stato ripristinato l’asfalto nel tratto di Via Boccea oltre il “Dazietto”.

Nella giornata di ieri, in quella di oggi e probabilmente per altri almeno altri due giorni, così come indicato nella Determinazione Dirigenziale, si stanno invece eseguendo i lavori per il ripristino del manto stradale, sempre su Via Boccea,  ma nel tratto che va dall’incrocio con Via Casal del Marmo all’incrocio con Via Vinovo.

Come per i lavori Italgas, anche in questo caso il ripristino del manto stradale si deve alla Delibera CS n. 21 del 31 Marzo 2016, ovvero all’ormai noto “Regolamento Scavi del Comune di Roma” che ci permette di avere almeno dei piccoli tratti senza buche e rattoppi nelle strade della periferia.

Via Boccea però, come annunciato già in un nostro recente articolo, quest’anno è stata oggetto di ben tre distinti finanziamenti, due del Comune ed uno della Regione Lazio.

I due di Roma Capitale sono contenuti all’interno del Documento Unico di Programmazione 2019 – 2021 e prevedono un finanziamento generico che indica «Manutenzione straordinaria di Via Boccea», dove sono previsti 2 milioni di euro ed un altro investimento da 800.000 euro che recita «Riqualificazione di Via Boccea da Via di Selva Nera a Via della Storta».

Per questo secondo investimento, dati gli importi e l’esigua lunghezza del tratto in oggetto, ci si augura che la “riqualificazione” comprenda anche la realizzazione di un marciapiede e la riqualificazione magari proprio dell’innesto tra Via Boccea e Via della Storta, ovvero l’attuale ponticello, che il più delle volte, date le dimensioni, deve essere attraversato a senso unico alternato.

Il finanziamento regionale invece è un concorso alle spese che dovrà sostenere Roma Capitale per alcuni interventi sulla viabilità principale e tra questi c’è anche Via Boccea. Il tratto specificato (cosa che non accadeva nel primo investimento indicato nel DUP) è quello che va da Via di Casalotti a Via di Selva Nera.

Quindi con il ripristino di questi giorni, la speranza della conclusione dei lavori dell’Allargamento, il rifacimento del tratto da Via Casalotti a Via di Selva Nera e quella da Via di Selva Nera a Via della Storta e quello effettuato da italgas nella parte oltre il “Dazietto”, ci si augura di vedere nel 2019 un lungo tratto della Via Boccea finalmente agibile come non lo abbiamo mai visto prima.

Condividi