OTTAVIA: Diverse siringhe nello spartitraffico di Via E. Sperani

Siamo abituati a parlare di Via Esperia Sperani quasi esclusivamente per il progetto che riguarda il collegamento con Via Casorezzo, in grado di unire i quartieri di Ottavia e Selva Candida.

In questo caso, purtroppo, ce ne occupiamo a seguito di una segnalazione giunta in redazione da parte di un cittadino che ha notato nello spartitraffico all’altezza del civico 80 diverse siringhe, con tutta probabilità utilizzate da tossicodipendenti.

Non è la prima volta che la pulizia di un’aiuola o di un’area verde porta alla luce questi preoccupanti ritrovamenti. E’ capitato ad esempio in occasione della pulizia della fermata da parte dei gruppi “Volontari Decoro Urbano” e “Oasi Riserva Grande” circa due anni fa.

Il ritorno dell’eroina, che forse non se n’è mai andata del tutto, sembra ormai ufficiale.

Ovviamente cogliamo l’occasione per segnalare il tutto alle autorità competenti, cosiderando che in questo caso non si tratta di semplice degrado dovuto ad immondizia, ma di qualcosa di ben più grave.

Condividi