SELVA NERA: Buche e voragini compromettono la viabilità

A seguito delle forti piogge di qualche settimana fa si sono formate numerose buche e voragini in tutto il territorio della periferia, le quali in parte sono state riparate nell’arco di qualche giorno.

Se alcune buche su Via di Selva Candida o su Via Boccea, ad esempio, sono state “tappate, lo stesso non si può dire dei numerosi “crateri” formatisi lungo le strade che percorrono la “valle” di Selva Nera.

Ovviamente non è l’unico caso da poter prendere ad esempio, ma la situazione ha raggiunto livelli di degrado tali per cui riteniamo necessario segnalarne le condizioni, soprattutto in virtù del fatto che i tratti dove si formano buche o voragini sono sempre i soliti, nonostante i numerosi interventi di ripristino susseguitisi nel corso degli anni.

Lungo Via Cecilia Deganutti si sono aperti diversi “crateri” di notevoli dimensioni sia all’altezza del civico 19, come visibile dalla foto in evidenza, che del civico 68, la quale posizione al centro della carreggiata li rende difficilmente evitabili dai veicoli ed in particolare dal mezzo di trasporto pubblico.

Come per Via Cecilia Deganutti, anche il manto stradale di Via Irma Bandiera, di Via Gabriella degli Esposti e di Via Lidia Bianchi, dove una voragine transennata alcune settimane fa ancora blocca il passaggio della linea 904, è ridotto in condizioni ben oltre i limiti di percorribilità.

Un intervento strutturale manca ormai da anni e periodicamente si presentano problemi simili che spesso, come succede in questi giorni, impediscono il passaggio dell’autobus escludendo una buona porzione di quartiere dal servizio di trasporto pubblico, oltre a creare diversi disagi ai residenti e alla viabilità locale.

Ci si augura che nei prossimi giorni possano essere “tappate” le buche e ripristinata la voragine transennata su Via Lidia Bianchi, così da far riprendere il regolare percorso della linea 904, in attesa che prima o poi possano essere mossi i primi passi per interventi di manutenzione effettivi e definitivi.

Condividi