OTTAVIA: Transenne su Via Casal del Marmo, incrocio Via Panizzi

Via di Casal del Marmo

Da diversi giorni è stata transennata una buca di notevoli dimensioni al lato della carreggiata di Via di Casal del Marmo, a poche centinaia di metri di distanza dall’incrocio con Via Panizzi.

Ancora non ci sono chiare le cause della buca né se con il passare del tempo potrebbe portare a danni maggiori. La presenza di una perdita d’acqua su strada poco più avanti potrebbe far pensare ad un problema legato alla rete fognaria passante sotto il manto stradale oppure, data la striscia di asfalto recente che copre parte della buca, ad una riparazione eseguita in malo modo.

Inoltre l’Albo Pretorio online di Roma Capitale non riporta alcuna Determinazione Dirigenziale che coinvolge quel tratto di Via di Casal del Marmo e non è chiara neanche la presenza di un cartello di “Lavori in corso”.

Al di là della problematica, comunque, nonostante le dimensioni contenute, il transennamento occupa buona parte della corsia di marcia in direzione di Via Boccea, il che obbliga i veicoli a dover invadere la corsia di marcia opposta e crea ancor più disagi ad una viabilità già in condizioni critiche negli orari di punta.

Via di Casal del Marmo
Il dettaglio del transennamento

Da sempre purtroppo i transennamenti sparsi per la periferia vengono abbandonati a loro stessi per periodi troppo lunghi e quando si interviene per la riparazione lo si fa per risolvere temporaneamente il problema particolare e mai in maniera strutturale per prevenire problemi simili.

Il discorso vale sia per quanto riguarda le voragini causate dagli impianti fognari ormai vecchi e logori che quotidianamente causano la formazione di voragini lungo le strade del territorio, sia per le buche e crepe sull’asfalto derivanti da una manutenzione stradale inadeguata e quasi mai puntuale.

Se è infatti va riconosciuta l’importanza dell’intervento di ripristino di buona parte di Via di Casal del Marmo (a partire dall’incrocio con Via Boccea fino a quello con Via della Palmarola), è altrettanto vero che il tratto seguente versa in condizioni non degne di una strada a carattere di “Grande Viabilità”.

La deliberazione della Giunta Comunale n. 1022 del 22 Dicembre 2004 ha ridefinito infatti il “Sistema viario del Comune di Roma“, dividendo le competenze di “manutenzione ordinaria, straordinaria, sorveglianza ed il pronto intervento” tra i Municipi ed il Dipartimento S.I.M.U., a cui sono state riassegnate le strade “con carattere di Grande Viabilità“.

Per quanto riguarda i Municipi XIII e XIV, nella parte esterna al G.R.A., rientrano nelle competenze del Dipartimento S.I.M.U. (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) diverse arterie principali, tra cui Via di Boccea, Via della Storta e Via di Casal Selce, solo per citarne solo alcune, buona parte delle quali risulta in condizioni gravi.

Sarebbe opportuno innanzitutto intervenire nel breve periodo sulla buca in Via di Casal del Marmo e successivamente iniziare a prevedere finalmente degli interventi di manutenzione adeguati per lo meno delle strade principali della periferia.

Condividi