SELVA NERA: Ancora discariche abusive lungo le strade del quartiere

discariche abusive

Abbiamo parlato spesso del problema legato alle discariche abusive a cielo aperto che quotidianamente si formano in tutto il territorio della periferia Nord-Ovest di Roma.

Aree, verdi e non, abbandonate, campane del vetro e strade sono costantemente bersaglio di alcuni cittadini incivili che incuranti inondano quotidianamente la periferia di rifiuti e immondizia di qualsiasi genere.

Una mentalità ed un atteggiamento nocivi che aggravano la condizione di degrado e abbandono in cui già versa il nostro quadrante.

Di recente ci è stata segnalata la presenza di una discarica intorno la campana del vetro posta poco dopo l’incrocio tra Via Anna Maria Enriquez e Via Tina Lorenzo, che si va ad aggiungere all’interminabile elenco di aree colpite dal problema.

Lo scenario è sempre lo stesso. Una campana del vetro circondata da sacchetti dell’immondizia e rifiuti di qualsiasi genere che ogni giorno non fanno che aumentare.

Non sappiamo se in questo caso specifico Ama sia già intervenuta in precedenza, ma solitamente le bonifiche vengono immediatamente vanificate e le discariche abusive si formano di nuovo nell’arco di pochi giorni.

Occorre prendere provvedimenti incisivi. La situazione ha raggiunto livelli insostenibili e se non si prendono misure adeguate non potrà che peggiorare.

Più volte abbiamo suggerito possibili strade da intraprendere per contenere il problema ma ad oggi sembra ancora non essersi mosso nulla.

Alla luce di tutto questo, acquisisce ancor più rilievo l’operato dei cittadini volontari che, stanchi di questa condizione di estremo degrado, in tutti i quartieri si sono rimboccati le maniche e, a proprie spese, stanno tentando di invertire questa tendenza.

Comunque, ci si augura che nel breve periodo Ama possa intanto intervenire per pulire l’area di Via Anna Maria Enriquez, in attesa di provvedimenti efficaci per contenere il problema.

Condividi