CASALOTTI: Perdita che va, perdita che viene

perdita

La settimana scorsa avevamo segnalato tramite mail PEC la formazione di una perdita d’acqua sul manto stradale in Via di Selva Candida, a poche centinaia di metri di distanza dall’incrocio con Via Boccea.

Come previsto l’intervento di riparazione è stato abbastanza celere e nella giornata di ieri gli addetti ai lavori sono intervenuti per riportare la situazione alla normalità.

Per una perdita che è stata riparata, però, ce n’è un’altra che si è formata da qualche giorno su Via di Casalotti, più o meno all’altezza del civico 265, proprio a ridosso di alcuni lavori partiti pochi giorni fa.

I lavori, stando a quanto riportato dalla Determinazione Dirigenziale n.rep. VS/417/2018, riguardano «scavo buca e posa tubi su sede stradale» e sono a capo della FlashFiber.

Quindi nulla che riguarda la perdita d’acqua in prossimità del cantiere che, invece, potrebbe essere dovuta ad una probabile rottura della rete fognaria, la quale se non riparata rapidamente potrebbe portare a danni ben più gravi.

Ci si augura che l’intervento di ripristino anche questa volta possa essere celere e che possa essere effettuato al di fuori degli orari di uscita e di entrata dalla scuola, limitando così al minimo i disagi per la viabilità.

Se pure dovesse arrivare nel breve periodo, l’operazione di riparazione certamente non risolverà definitivamente il problema, il quale verosimilmente si potrebbe ripresentare in futuro.

Come molti altri punti della periferia di cui stiamo parlando in questi giorni, e di cui parleremo con molta probabilità anche in futuro, anche qui sarebbe necessario un intervento strutturale sull’impianto fognario, che andrebbe a prevenire realmente questo tipo di circostanze evitabili.

perdita
Il punto su Via di Selva Candida dov’è stata riparata la perdita d’acqua della settimana scorsa
Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,