VALLE SANTA: Ancora discariche abusive su Via Boccea

discariche

Negli ultimi anni abbiamo segnalato spesso le discariche abusive che si formano negli spazi incustoditi lungo le strade del territorio, e nell’ultimo periodo il fenomeno non ha fatto che aumentare.

Bene o male le aree colpite dallo sversamento abusivo di rifiuti sono sempre le stesse e si ripresentano periodicamente nonostante i ripetuti interventi di pulizia da parte di Ama.

Tra i tanti casi presenti in periferia, riteniamo opportuno segnalare le numerose discariche abusive formatesi nelle aree a lato della parte preferica di Via Boccea, in particolare l’area presente a poche centinaia di metri di distanza dal “dazietto”, oggetto di ripetute segnalazioni nel corso del tempo.

Ad ottobre 2016 il cumulo di rifiuti aveva raggiunto una mole tale da impedire agli addetti ai lavori di svolgere un intervento per il potenziamento della rete elettrica da parte di Acea, che richiedeva uno scavo in prossimità della discarica.

Poco tempo dopo l’area è stata ripulita, ma nell’arco di qualche settimana il problema si è puntualmente ripresentato. Materassi, mobili e rifiuti di qualsiasi genere si sono accumulati nel corso del tempo, e ad oggi la situazione è tornata quella indecorosa di due anni fa.

Un caso specifico che rispecchia il contesto di degrado in cui è abbandonata Via Boccea, nello specifico, e tutta la periferia in generale.

Gli unici ad intervenire sono infatti i cittadini stessi che spesso, a proprie spese e armati di buona volontà, vanno a compensare per quanto possibile i vuoti lasciati dall’amministrazione nella cura del territorio, come successo qualche settimana fa proprio su Via Boccea e come succede sempre più di frequente in tutti i quartieri della periferia.

Ad ogni modo le discariche abusive a cielo aperto si sono moltiplicate in maniera preoccupante in tutto il territorio, ed è necessario intervenire in maniera efficace e duratura per contenere il problema. Per il momento ci si augura che per lo meno venga effettuato nel breve periodo un intervento di pulizia delle aree interessate.

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,