VIA BOCCEA: Strisce gialle da cantiere, ma ancora nessun operaio

Via Boccea

Negli ultimi giorni è stata posizionata la segnaletica orizzontale gialla da cantiere nel tratto di Via Boccea tra l’incrocio con via di Selva Candida e quello con via di Casalotti.

Il posizionamento delle strisce gialle è coerente con quanto riportato nella sezione “informazioni di servizio” della pagina dedicata al Municipio XIII del Portale di Roma Capitale, che lo scorso 30 Agosto annunciava appunto l’imminente ripresa dei lavori su Via Boccea «da via Ermanno Mingazzini a via di Selva Candida».

Il comunicato riporta infatti che «al fine di procedere rapidamente verso il completamento dei lavori attinenti al cantiere relativo all’allargamento di via Boccea […] è imminente la ripresa delle lavorazioni relative ad apposite opere preparatorie necessarie per la posa in opera del manufatto adibito allo spostamento della cabina elettrica nonché per l’esecuzione dello scavo per l’alloggiamento della nuova condotta idrica dell’utenza scuola – canonica».

Nell’ultima edizione de “Il Pungolo” di Giugno scorso, a proposito dei lavori per l’allargamento di Via Boccea, ci eravamo augurati che i lavori, fermi da fine 2017, sarebbero potuti ripartire a breve giro di posta, per sfruttare la chiusura estiva delle scuole e ridurre il carico dell’intervento sulla viabilità.

Così non è stato e ad un settimana, o poco più, dalla riapertura delle scuole il cantiere è ancora fermo e potrebbe ripartire proprio a ridosso dell’inizio dell’anno scolastico.

Un tempismo a dir poco discutibile che molto probabilmente porterà ad un ulteriore aggravarsi della situazione legata al traffico in quel tratto, già pesantemente compromesso dopo l’apertura del supermercato.

Ci si augura per lo meno che non bisognerà aspettare ancora un altro anno per vedere conclusa un’opera che va avanti ormai da più di 6 anni.

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,