ILLUMINAZIONE PUBBLICA: Continua il valzer dell’illuminazione

Illuminazione

Lampioni accesi di giorno o spenti di notte. Sembra non avere fine la problematica legata al funzionamento irregolare degli impianti d’illuminazione lungo le strade del territorio.

Periodicamente interi tratti di strade, o a volte solo una porzione, rimango al buio, mentre in altre, contemporaneamente, i pali dell’illuminazione rimangono accesi ventiquattro ore su ventiquattro, senza che nessuna fornisca una spiegazione in merito.

È passato più di un anno e mezzo da quando è partito il Piano “Roma Cambia Luce”, una serie di interventi di trasformazione degli impianti di illuminazione pubblica e la sostituzione delle vecchie lampade con l’ultramoderna lampada a led.

Ed è altrettanto tempo che il problema va avanti, e dopo mesi ancora non si è riusciti a trovare una soluzione, o meglio, la situazione sembra non destare più di tanto interesse.

Illuminazione
I lampioni accesi di giorni su Via Rezzato

Il Piano mirava a far risparmiare sui costi dei consumi d’energia e dell’attività manutentiva, andando a modernizzare i vecchi impianti d’illuminazione, ed è proprio questa intenzione di risparmio e di maggiore efficienza a rendere ancora più assurda la situazione che si è creata.

È difficile pensare ad un semplice malfunzionamento degli impianti, innanzitutto per la frequenza e la modalità con cui si presentano queste situazioni.

E per gli stessi motivi è difficile pensare, per quanto riguarda i casi di illuminazione attiva h24, che siano in corso attività di misurazione delle potenze e dei consumi dei vari impianti, o operazioni di manutenzione per le quali potrebbe essere necessario alimentare la struttura.

Fatto sta che tutte le settimane si presentano casi del genere. Ad oggi, per esempio, una porzione di Via di Selva Nera, o fino a pochi giorni fa un tratto di Via Boccea, rimangono al buio, mentre i lampioni di Via Rezzato sono accesi anche negli orari diurni.

Si potrebbe fare un elenco interminabile di situazioni simili in tutta la periferia dei Municipi XIII e XIV e periodicamente se ne presentano di nuove.

Nel corso dei mesi abbiamo inviato numerose segnalazioni ad Acea Illuminazione dei diversi casi presenti nel territorio, richiedendo una spiegazione riguardo la situazione, ma ancora non abbiamo ricevuto risposta.

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,