SELVA CANDIDA: Anno nuovo, problemi vecchi

Selva Candida

Da qualche giorno i lampioni presenti lungo Via di Selva Candida sono accesi 24 ore su 24, dopo che per diverse settimane erano rimasti spenti anche negli orari notturni.

Nel mese di Dicembre, infatti, prima è rimasto al buio il tratto tra l’incrocio con Via Boccea e quello con Via Oldenico, mentre fino a pochi giorni fa non erano attivi i pali dell’illuminazione di Via di Selva Candida tra l’intersezione con Via Cremolino e quella con Via della Riserva Grande.

Con l’anno nuovo, invece, i lampioni “illuminano” la strada anche di giorno, un problema che si è già presentato negli ultimi anni a periodi alterni in diverse strade della periferia.

L’esempio più recente è quello di Piazza Don Gustavo Cece e strade limitrofe, che abbiamo segnalato tramite mail PEC lo scorso 20 Dicembre, e che ad oggi ancora non è stato risolto.

Piazza Don Gustavo Cece

Non è chiaro perchè periodicamente si presenti tale disarmante spreco, soprattutto se si considera che contemporaneamente, come il caso di Via di Selva Candida di cui sopra, molte strade del territorio rimangono al buio e che qualche mese fa fa Acea ha sostituito la vecchia illuminazione alogena con la nuova illuminazione a LED proprio per risparmiare sui costi dell’energia.

Da parte nostra continueremo a segnalare il problema alle istituzioni competenti, con l’augurio che il problema venga risolto il prima possibile.

Condividi
Nato a Roma il 26 aprile 1984. Autore di diversi articoli a carattere socio-economico. Da maggio 2011 è il Caporedattore della testata.