PALMAROLA: Albero pericolante su Via Mezzoldo

Via Mezzoldo

Ormai da tempo su Via Mezzoldo, all’altezza del civico 125, è presente un albero ai margini della strada, le cui condizioni di incuria rappresentano un rischio per i cittadini che percorrono la Via.

Dato il maltempo previsto per i prossimi giorni ed i recenti casi di caduta alberi lungo la Via Boccea, prima all’altezza dell’incrocio con Via Mombaruzzo e poi in prossimità del “dazietto”, è necessario che si intervenga il prima possibile con la manutenzione e la potatura dell’albero.

La strada non rientra all’interno dell’elenco «dei beni in manutenzione e/o di proprietà di Roma Capitale», di conseguenza per le alberature ricadenti in proprietà privata si applica il “Regolamento comunale dei rifiuti” (Deliberazione n. 105/2005) che all’Art. 38 prevede:

  1. I luoghi di uso comune dei fabbricati, le strade private o consortili, nonché le aree scoperte private, recintate e non, devono essere tenuti puliti a cura dei rispettivi conduttori, amministratori, o proprietari. In particolare, devono essere mantenute le siepi e le alberature prospicienti le aree pubbliche nel rispetto delle norme contenute nel c.c.
  2. I terreni, qualunque sia l’uso e la destinazione, devono essere conservati puliti a cura del proprietario o comunque di chi ne abbia la disponibilità, curandone con diligenza la manutenzione e il corretto stato di conservazione 
  3. Quanto previsto dal comma precedente comprende le operazioni di sfalcio dell’erba dai terreni incolti e la rimozione dei rifiuti lasciati da terzi.

Dal momento che la strada risulterebbe privata e aperta al pubblico transito, a questo punto chi può e deve intervenire?

Condividi
Nato a Roma il 26 aprile 1984. Autore di diversi articoli a carattere socio-economico. Da maggio 2011 è il Caporedattore della testata.