VIA BOCCEA: Ripristinata la segnaletica ma le fermate sono ancora incomplete

fermate

La scorsa settimana l’Agenzia per la Mobilità ha effettuato un intervento di rifacimento della segnaletica orizzontale in prossimità di dieci fermate nella parte periferica di Via Boccea.

I lavori sono stati eseguiti nelle ore notturne, come stabilito dalla Determinazione Dirigenziale VT/710/2017 che ha istituito «una disciplina provvisoria di traffico per lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale in corrispondenza di n. 10 pedane degli impianti di fermata della rete comunale di TPL […]».

Le fermate interessate sono:

  • Boccea/Storta entrambe le direzioni (n. palina 75908 – 75909);
  • Boccea/Civico 971 entrambe le direzioni (n. palina 75909 – 75886)
  • Boccea/Tricerro entrambe le direzioni (n.palina 75918 – 75877);
  • Boccea/Casalnoceto entrambe le direzioni (n.palina 75919 – 75876);
  • Boccea/Selva Nera direzione interna (n. palina 75677);
  • Boccea/Pontecurone direzione interna (n. palina 75882).

Tutti gli stalli di fermata fanno parte del «Piano per la manutenzione e la messa in sicurezza degli impianti di fermata della rete comunale del TPL presenti lungo le principali arterie radiali (D.D. 1499/2010) – Asse Via Boccea» di Aprile 2013, che a più di due anni di distanza dall’inizio dei lavori risulta ancora incompleto.

Delle 21 banchine previste dal Piano, infatti, mancano ancora all’appello le fermate di Boccea/Valle Santa direzione interna e Boccea/Civico 1320, direzione esterna, mentre sono stati realizzati ma, inspiegabilmente, mai attivati entrambi gli stalli di Boccea/Civico 1021 e proprio quello di Boccea/Selva Nera direzione interna, interessato dai lavori della settimana scorsa.

Ora, dal momento che la banchina di Boccea/Selva Nera, pur essendo stata realizzata, risulta da più di un anno inutilizzata ed abbandonata a sè stessa, perché prevedere il ripristino di una segnaletica che allo stato attuale delle cose non è utile a nessuno?

E, considerato che per completare la fermata a questo punto mancherebbe solo il posizionamento della palina, perché non viene ancora attivata?

Ci auguriamo che nelle prossime settimane possano esserci novità rilevanti a riguardo e che la vicenda non cada di nuovo nel dimenticatoio.

 

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,