SELVA CANDIDA: In attesa del ripristino di un tratto di Via di Selva Candida

Via di Selva Candida

Qualche settimana fa sono stati svolti dei lavori da parte di Fastweb S.p.A. nel tratto di Via di Selva Candida, a partire dall’incrocio con Via Scandeluzza fino al civico 115.

L’intervento aveva richiesto uno scavo detto “in minitrincea” al lato della corsia di marcia in direzione Via Boccea che, al termine dei lavori, è stato provvisoriamente ricoperto.

Ad oggi, però, siamo ancora in attesa del ripristino definitivo previsto dalle norme stabilite dalla Deliberazione del Commissario Straordinario 21 del 31 Marzo 2016 (Regolamento Scavi) per quanto riguarda gli scavi in minitrincea.

All’articolo 4 punto 3 lettera “d” del «Disciplinare tecnico per l’esecuzione ed il ripristino di scavi stradali […]», infatti, è riportato che in caso di scavi in minitrincea «il ripristino deve essere esteso per almeno 1,5 metri oltre le testate di inizio e fine dello scavo», in questo caso per l’intera corsia di marcia.

Ci rendiamo conto che l’intervento non andrebbe ad incidere in maniera strutturale sull’intera viabilità di Via di Selva Candida, ma per lo meno eviterebbe di aggiungere ulteriore degrado ad un manto stradale che versa in condizioni già pessime.

È importante monitorare e segnalare questo tipo di situazioni che, altrimenti, inciderebbero in maniera ancor più negativa sulla condizione delle strade del territorio.

Attendiamo, comunque, novità a riguardo con l’augurio che il ripristino possa arrivare nel minor tempo possibile.

Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,