CASALOTTI: Aperto il parco giochi a Via Borgosesia

parco giochi

Nella giornata di Sabato 28 Ottobre è stato aperto il Parco Giochi a Via Borgosesia, poche centinaia di metri oltre il capolinea di Largo Mombasiglio delle linee 025 e 146.

Il Parco è stato realizzato a scomputo degli oneri concessori a seguito dell’attuazione del Comparto 16 del Piano Particolareggiato zona “O” n.12 Casalotti – Mazzalupo, ed è stato aperto, come spesso accade con le opere a scomputo, dopo un lungo iter burocratico che ha poi permesso l’acquisizione dell’area da parte del Comune di Roma.

L’opera è stata presa in carico dalla pubblica amministrazione, più precisamente dal SOM XIII (Servizio Operativo Municipale), come riportato in oggetto dal Prot. n.477/2017 che cita «consegna chiavi area verde P.P. di Zona “O” Casalotti – Mazzalupo – Via Borgosesia Municipio Roma XIII.»

All’interno del Protocollo viene comunicato, infatti, che «a seguito del perfezionamento della presa in consegna […] presso la sede del SOM XIII è avvenuta la consegna, da parte del sig. Bruno Fattibene (il costruttore che ha realizzato l’opera, n.d.r.), di copia delle chiavi dei cancelli dell’area in oggetto.»

Bruno Fattibene

Una buona notizia per tutto il territorio che, il giorno dell’apertura, ha risposto positivamente al brindisi organizzato per l’occasione, a cui ha partecipato anche Bruno Fattibene, e che ha rappresentato un momento importante per il quartiere di Casalotti che, finalmente, potrà usufruire della struttura.

Da segnalare la disponibilità dell’eccezionale volontario di Casalotti Sandro Piave poco prima dell’apertura, che ha permesso di ospitare la cittadinanza in un ambiente pulito e curato nei dettagli.

Un ambiente atteso da tempo e realizzato soprattutto per i più piccoli, con altalene, giochi ed una pista ciclabile per bambini per passare una serena giornata all’aria aperta.

Ad oggi manca soltanto l’inaugurazione ufficiale ed il nome da assegnare al parco, per il quale il Municipio ha deciso di coinvolgere gli alunni delle scuole che decideranno attraverso un concorso che li vedrà protagonisti.

Condividi