SELVA CANDIDA: Segnaletica ancora assente su Via Forno Saraceno

Via Forno Saraceno

Sono passati quasi tre mesi dal ripristino dell’asfalto di un tratto di Via Forno Saraceno e di Piazza del Castello di Porcareccia, avvenuto a seguito dell’esecuzione di lavori da parte di Acea Ato2 S.p.A.

L’intervento, effettuato lo scorso Maggio, aveva richiesto, infatti, più di uno scavo sul manto stradale, il che obbligava la ditta che ha eseguito i lavori a ripristinare l’asfalto nei tratti interessati, in linea con le norme stabilite dalla Deliberazione del Commissario Straordinario 21 del 31 Marzo 2016 (Regolamento Scavi).

Nelle settimane successive al ripristino, però, nessuno ha provveduto a ripristinare la segnaletica orizzontale coperta dal nuovo tappetino di asfalto.

Non che sia l’unico caso nel territorio. La periferia è piena di casi di segnaletica orizzontale che necessita di rifacimento, ma in questa circostanza la ditta aveva l’obbligo di ripristinarla, considerato soprattutto la pericolosità di quel tratto e l’urgenza di una segnaletica stradale adeguata per la sicurezza dei cittadini.

Sicurezza di cui si era discusso in una commissione municipale alla quale era seguito un potenziamento della segnaletica orizzontale, coperto poi dall’intervento di ripristino dell’asfalto, riportando il tratto al punto di partenza in termini di sicurezza.

Ci aspettiamo un intervento urgente per riportare la situazione alla normalità.

Via Forno Saraceno
La curva cieca dell’ingresso all’oratorio
Condividi
Nato a Roma il 25 Luglio 1995. Autore di diversi articoli inerenti la mobilità ed il Trasporto Pubblico. Redattore del Pungolo da Ottobre 2014,