SELVA NERA: Lavori sul Fosso Acquasona a seguito di un cedimento

Fosso dell'Acquasona

A seguito delle copiose piogge della settimana scorsa, un tratto dell’argine del Fosso dell’Acquasona, in zona Selva Nera, è franato ed è stato necessario un immediato intervento di consolidamento.

Purtroppo non è il primo cedimento che interessa gli argini del Fosso e, purtroppo, si è portati a credere che non sarà neanche l’ultimo.

Il continuo innalzamento del piano di scorrimento, dovuto ad eventi atmosferici non frequenti ma sempre più intensi, sta erodendo la capacità di spinta degli argini che, come in quest’ultimo caso, iniziano a cedere.

Inoltre, la presenza di costruzioni proprio a ridosso degli argini, non favorisce di certo la resistenza del terreno ma, soprattutto, non permette la completa pulizia dell’alveo, impedendo l’accesso ai macchinari.

Stiamo per entrare nel periodo più piovoso dell’anno e la sola prima pioggia, dopo la pausa estiva, ha rischiato di mettere in ginocchio la città.

Se l’amministrazione non sarà in grado di mettere in sicurezza i piani di scorrimento dei Fossi, indipendentemente dalle operazioni di manutenzione ordinaria, ricreando con tutti i mezzi a disposizione quelle famose fasce di rispetto previste per legge a tutela dei bacini idrici, il rischio idrogeologico e di allagamenti peggiori rispetto a quelli degli anni passati non potrà mai dirsi scongiurato.

Condividi
Nato a Roma il 26 aprile 1984. Autore di diversi articoli a carattere socio-economico. Da maggio 2011 è il Caporedattore della testata.