MONTE MARIO: Jazz in Piazza Guadalupe dal 27 al 29 Marzo

Da questa sera, in Piazza Nostra Signora di Guadalupe, parte “Il jazz di monte mario” rassegna musicale dedicata a Massimo Urbani, grande sassofonista italiano scomparso nel lontano 1993 a soli 36 anni. La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Scuola di Musica L’Esacordo – che ha come obiettivo la diffusione della musica in tutte le sue forme –  con il contributo del Municipio Roma XIV Monte Mario.

autoricambi palmarola

La manifestazione musicale si svolgerà il 27, 28 e 29 marzo ed ospiterà artisti di fama nazionale e musicisti emergenti del territorio. L’ultima giornata vede sul palco una rappresentazione curata dal Ghost Trio “To max with love”, che accompagnerà le lettura del libro di Carla De Scipio “L’avanguardia è nei sentimenti”.

Il festival terminerà con una straordinaria “jam session” ricca di performance musicali. Oltre alla musica sono previsti incontri e dibattiti sulla storia del jazz e diverse mostre a cura degli artisti del quartiere, in contemporanea alla mostra fotografica dedicata anch’essa a Massimo Urbani.

Obiettivo comune dell’associazione e del Municipio Roma XIV Monte Mario è la valorizzazione del territorio periferico della capitale e del  suo patrimonio umano e artistico:  in questo caso creare un festival del jazz che rimanga nel territorio indipendentemente dalla rappresentanza pro-tempore.

«Massimo aveva una luce folgorante  che si vedeva nel suo suono e che si comunicava anche attraverso le parole, e di questa luce tutti quanti siamo ancora illuminati» (cit. Luigi Onori, giornalista).

Finalmente un tributo a Massimo Urbani proprio lì, in quei luoghi dove il grande artista del jazz è nato e vissuto e ai quali era particolarmente legato.

Massimo Urbani (Foto Luciano Urbani)
Condividi