ROMA CAPITALE: Al via le segnalazioni per il piano “Libera il Tombino”

La pulizia dei canali di scolo delle acque meteoriche e dei tombini è indubbiamente una di quelle attività di routine che se utili durante l’estate diventano necessarie nel corso della stagione invernale. Se non si vuole andare incontro a spiacevoli sorprese è necessario infatti avviare per tempo una manutenzione capillare della rete di raccolta delle acque  piovane di tutto il nostro territorio. Spesso infatti, tombini e canali di scolo vengono intasati da erbacce, foglie, materiale detritico cartacce e sporcizia di varia natura. A tal proposito il Comune di Roma Capitale ha stanziato 3,5 milioni di euro per un piano d’intervento che coinvolgerà 50mila caditoie su strade, sottovia, ponti e cavalcavia della Grande Viabilità e dei Municipi.  Come si legge sul sito del comune: “ Il programma degli interventi seguirà le segnalazioni provenienti dai Municipi, dal Corpo di Polizia di Roma Capitale e da Atac, che dal 25 luglio scorso su richiesta dell’Assessorato ai Lavori Pubblici di Roma Capitale hanno provveduto a stilare e inviare l’elenco delle zone a maggiore rischio allagamento

Invitiamo quindi i cittadini del nostro territorio a segnalare eventuali situazione problematiche  attraverso il Contact Center di Roma Capitale al numero 060606 oppure  scrivendo una mail all’indirizzo liberailtombino@comune.roma.it  così da allertare le amministrazioni locali e cittadine ad intervenire quanto prima per la risoluzione dei problemi. Per le segnalazioni c’è tempo fino al 31 ottobre.

Potete trovare ulteriori informazioni presso il sito del Comune di Roma

Condividi